Sunday, December 04, 2022

Vista Castello Originale

Il Rotary International è un’organizzazione di “service” che nasce a Chicago nel 1905 grazie all’intuizione di Paul Harris, la cui visione era realizzare un luogo d’incontro che fosse trasversale alla professionalità dei membri e che potesse essere di supporto per la comunità locale.

A distanza di 115 anni il Rotary è oggi l’organizzazione di service più grande al mondo che ha la sede centrale a Evanston (Illinois-USA), ma conta oltre 1 milione e 200 mila soci e circa 35.000 club che operano in 200 Paesi nel mondo. 

L’azione rotariana si articola in 7 principali aree d’intervento:

1.         Promuovere la pace

2.         Combattere le malattie

3.         Fornire acqua e strutture igienico-sanitarie

4.         Proteggere madri e bambini

5.         Sostenere l’istruzione

6.         Sviluppare le economie locali 

7          Sostenibilità Ambientale

Che poi sono aree d’intervento comuni a un’altra organizzazione cui il Rotary è fortemente legato che è l’ONU (17 sustainable development goals dell’agenda 2030). Il Rotary era, infatti, una delle organizzazioni non governative che ha partecipato nel 1945 alla Conferenza di San Francisco e tutt’oggi detiene il più alto status consultivo (seggio permanente all’assemblea delle Nazioni Unite) riservato alle organizzazioni non governative.

Il nome dell’organizzazione “rotary” (così come il suo emblema “la ruota”) evoca la rotazione e il movimento. Rotazione che era fin dall’inizio legata al fatto che il club si riuniva a rotazione nelle abitazioni e negli uffici dei soci e il movimento della ruota ne rappresenta la continua evoluzione che gli consente di essere attento alle necessità che cambiano nel tempo.

www.rotary.org